BRONZO AI CAMPIONATI ITALIANI DI VARESE

Bronzo ai Campionati Italiani di Varese per la Canottieri Limite MAC Autoadesivi - Banca Cambiano 1884 - Paci Paolo Siderurgica. Nonostante le grandi difficoltà imposte dalle misure di contenimento anti Covid-19 ottima l'organizzazione sul campo di regata. Il canottaggio non poteva avere scenario migliore che del campo di gara internazionale della Schiranna dove da diversi anni oramai, si disputano eventi internazionali e nazionali di alto livello. Il tutto chiaramente nel pieno rispetto dei protocolli di sicurezza anti contagio. Trasformata radicalmente l’area premiazioni per rispettare le direttive imposte dalla pandemia e tutto chiuso al pubblico, è stata quindi transennata tutta la zona e strutturata per garantire il distanziamento. Per gli sport come il Canottaggio dove l'unica ricompensa alla fine di una gara sono gli applausi dei genitori e del pubblico presente non rimane proprio nulla, a parte una pacca sulle spalle di un allenatore o l'abbraccio di un compagno di barca. La Limite dunque conquista un meritatissimo bronzo nella finale del quattro senza pesi leggeri under 23 dove Ernesto Rabatti, Dario Biondi, Lorenzo Bonaffini e Alessandro Giglioli rimangono attaccati alle prime tre posizioni fin dalle prime battute e la gara infatti rimane aperta solo per il podio con il quarto equipaggio nettamente distanziato. Non male la prova del due senza ragazzi di Edoardo Busoni e Matteo Rimoli che dopo un lungo fine settimana passando dal secondo posto delle qualifiche ed il terzo delle semifinali non hanno bisogno di recuperi ed accedono direttamente alla finale, Conducono un ottima gara con un podio irraggiungibile, ma un finale di gara entusiasmante con tre equipaggi sulla stessa linea dove i due ragazzi si piazzano al settimo posto. In singolo Samuele Gori fatica in qualifica e passando dal secondo posto dei recuperi approda in semifinale dove pero si deve accontentare della finale B per raggiungere la 13 piazza. Quinto in fine il quattro con Ragazzi di Daniele Cecchi, Dario Morelli, Matteo Brunetti, Nicholas Cartei ed il timoniere Tommaso Nencini.