SVANISCE IL SOGNO AZZURRO DI GRETA REALI

Svanisce il sogno azzurro di Greta Reali per gli Europei di Belgrado. L'atleta della Canottieri Limite aspettava solo l'utimo raduno che poi l'avrebbe portata direttamente in Serbia, ma purtroppo per Greta e per tutti gli azzurrini Junior c'è stato lo stop da parte della Federazione. Il Presidente Giuseppe Abbagnale, dopo essersi consultato con i vertici federali e dopo gli approfondimenti con il Ministero degli Esteri, ha deciso di non far partecipare la Nazionale Junior all’Europeo di categoria in programma a Belgrado (Serbia) fine settembre. Nel DPCM in vigore per gli spostamenti da e per l’estero vengono indicati i Paesi per i quali l’Italia pone limitazioni e fra questi paesi presenti nell’elenco F è inserita la Serbia, nello specifico uno dei nodi cruciali oltre al rischio contagio è la quarantena obbligatoria al rientro in Italia. Queste le parole del Presidente Abbagnale nel comunicato: “Non posso autorizzare una missione che non fa stare tutti tranquilli, presidenti e allenatori di società, genitori degli atleti e delle atlete, staff tecnico federale. Mi duole prendere atto che l’infezione da Covid-19 è particolarmente importante nel Paese ospitante gli Europei, come mi è stato sottolineato durante i contatti avuti con la Farnesina, per cui l’Italia del canottaggio non sarà presente a questa edizione. Comprendo anche il rammarico delle ragazze e dei ragazzi, ma ho temporeggiato fino ad oggi proprio per tentare tutto il possibile per consentire loro la partecipazione a questo evento internazionale. Informo, infine, che stiamo affrontando un evento, già in fase di valutazione da parte del Direttore Tecnico, che coinvolgerà nelle prossime settimane, in Italia, l'intero mondo giovanile”. La Reali, carrello numero due del quattro con azzurro, oltretutto stava facendo segnare delle buone prestazioni che facevano ben sperare in un ottimo risultato all'Europeo. Tutta la Canottieri Limite è dispiaciuta per la mancata esperienza in azzurro di Greta, ma soprattutto il tecnico Renzo Borsini ci tiene ad incoraggiare la propria atleta alla ricerca della prossima occasione.