SAVERIO CECCHI NUOVO PRESIDENTE UCINA

Saveri Cecchi, dirigente della Canottieri Limite e consigliere FIC Toscana è il nuovo presidente di Ucina Confindustria Nautica. PISA, 16 maggio 2019 - Prestigioso incarico nazionale per Saverio Cecchi, consigliere del Comitato Toscana della Federcanottaggio nonché cassiere della società remiera più antica d’Italia, la Canottieri Limite. Cecchi difatti è il nuovo presidente designato dal consiglio generale alla guida di Ucina, l’Associazione nautica di Confindustria, senza fini di lucro e che dal 1960 rappresenta le industrie e le imprese della nautica da diporto, opera per lo sviluppo del settore nautico, promuove la cultura del mare e lo sviluppo del turismo nautico in Italia. Cecchi succede a Carla Demaria, la sua nomina è stata approvata nel corso dell’ultimo consiglio e sarà ufficialmente eletto nell’assemblea del 20 giugno. Membro del cda di GP Yachts e dal 1990 parte del consiglio direttivo Ucina, Cecchi dal 2013 è anche presidente dei probiviri. Complimenti dunque dal presidente Nicoletti e da tutto il remo toscano per la nomina a Saverio Cecchi, alle prese ora con un nuovo impegno da dirigente dopo che da atleta nel canottaggio – tre titoli italiani Master cat. E consecutivi sull’otto conquistati tra il 2016 e il 2018 – ha già dimostrato di saperci fare. Niccolò Bagnoli – Ufficio Stampa Comitato FIC Toscana –